L’importanza dei test di irritazione cutanea prima della produzione industriale

Uno dei passi fondamentali nel creare un prodotto cosmetico di successo è quello di garantire la sicurezza del prodotto, in particolar modo quando si parla della cura della pelle.

L’utilizzatore finale si aspetta di ricevere ciò che è promesso nel claim senza effetti collaterali negativi. Il sopraggiungere di irritazioni inaspettate, reazioni allergiche o altre complicazioni può dare luogo a conseguenze difficilmente rimediabili.

Per assicurarsi che ciò non accada è buona pratica testare la propria formula cosmetica, non basandosi solo sulla conoscenza dei suoi ingredienti prima della messa sul mercato.

Sicurezza e Responsabilità

Nel produrre qualsiasi tipo di trattamento della pelle è necessario assicurarsi che il prodotto sia sicuro se usato correttamente. Bisogna quindi illustrare correttamente il modo di utilizzo, e il test per la sicurezza è un passo necessario per supportare le indicazioni riportate. Bisogna inoltre compilare tutte le informazioni sugli ingredienti in modo da poter beneficiare di studi che sono già stati condotti.

La ricerca da sola non è sufficiente. Considerando che il prodotto sarà proprietario,le informazioni sui singoli ingredienti non possono predire come la formula cosmetica reagirà a contatto con la pelle umana: alcune persone potrebbero essere più sensibili a determinati ingredienti. Per questo motivo bisogna testare ampiamente per poter giudicare se il prodotto cosmetico sia indicato per tutte le persone che potranno utilizzarlo. Se si rilascia un prodotto che ha un impatto negativo diffuso sui consumatori si potrebbe essere legalmente responsabili.

Qualità

Il motivo principale per cui è necessario testare accuratamente il prodotto è per mantenerne la massima qualità. Il prodotto dovrebbe fare ciò che pubblicizza per la più ampia gamma di consumatori possibile.

Soddisfazione del consumatore

Non esiste un modo più rapido di vendere un prodotto o vederlo affondare rispetto al passaparola. Il test approfondito darà la possibilità di valutare con precisione il successo del prodotto. I consigli sul passaparola dei clienti soddisfatti aiuteranno a costruire una base di consumatori fedeli, un gran numero di consumatori insoddisfatti invece può fare l’esatto opposto.

Prove in vitro 

In passato, era possibile utilizzare test sugli animali per assicurarsi che i prodotti fossero sicuri per i consumatori. Questo tipo di test è stato ritenuto il più scientifico per molti anni, ma molti consumatori e aziende hanno preferito utilizzare metodi di prova alternativi e più oggettivi che non danneggiassero in alcun modo gli animali, già prima dell’animal testing ban dal settore cosmetico europeo.

I metodi in vitro testano il prodotto in un ambiente di laboratorio in meno tempo e in modo più conveniente. E il fattore cruelty-free può essere un punto di forza per la vendita della linea di prodotti.

Iscriviti alla Newsletter
2018-10-29T11:24:39+00:00

About the Author:

INT.E.G.R.A (Integrazione di Esperienze per la Gestione e Razionalizzazione) ofre soluzioni mirate in risposta alle esigenze di aziende del settore cosmetico, farmaceutico e chimico.